Visitare Tremosine sul Garda: le imperdibili “5” per una vacanza in famiglia

2

L’Italia è un contenitore stupefacente di piccole realtà tutte importanti allo stesso modo. È conoscendole più da vicino che si scopre la “vera”identità del nostro paese. Tra le piccole realtà troviamo Tremosine sul Garda, che vi consiglio di visitare almeno una volta nella vita.

Vi starete sicuramente chiedendo cosa c’è a Tremosine da doverci andare. Alessandra mi ha chiesto di elencare 5 cose da fare, che per me rappresentano i 5 motivi per cui dovete andare almeno una volta. È stato difficile trovarle, non perché non ci siano, ma perché, in base a ciò che cercate in una vacanza, la località sa rispondere alle vostre esigenze. Volete fare sport? Ce ne sono tantissimi da praticare. Vi piace passeggiare nella natura? Si può fare. Amate conoscere l’enogastronomia locale? Potete fermarvi in 2 o 3 posticini niente male. Amate rilassarvi? Di relax ce n’è quanto ne volete. Insomma Tremosine sul Garda è una località per tutti i gusti.

tremosine dal lago

Visitare Tremosine: tutti a caccia di relax!

La 1°cosa che si può fare a Tremosine è rilassarsi. Secondo me non tutte le destinazioni si prestano ad offrire al turista un totale relax. Se poi avete come operatore telefonico la 3, siete a cavallo: la 3 non prende quasi mai e quindi sarete “obbligati” ad accantonare lo smartphone, godendovi i panorami e respirando aria pura a pieni polmoni.

Sì, se volete rilassarvi o stare in tranquillità con la vostra famiglia, ve la consiglio.

tremosine vista lago

Visitare Tremosine: sulle tracce di madre natura!

Per chi è amante della natura o siete una famiglia che ama stare a contatto con il verde e non solo, dovete segnarvi Tremosine sul Garda nella lista delle località dove trascorrere le vacanze. Lì i vostri bimbi potranno vedere con i loro occhi la grandezza della natura. Io non sono poi così piccola, ma sono rimasta ugualmente affascinata quando ho camminato in una forra scavata dal fiume Brasa. Sono trascorsi secoli, millenni eppure il fiume continua a scorrere e a erodere la terra lungo il suo corso. Poi si può raggiungere una delle tante malghe per essere circondati da alberi ad alto fusto e in alcuni punti osservare la vallata, come abbiamo fatto noi visitando il rifugio degli alpini a Passo Nota (sentiero n. 217). Tra l’altro Tremosine è l’unico Comune sul Garda, il cui territorio va dalla montagna fino alle rive del lago. La frazione di Campione è quella che si affaccia sul lago.

vela tremosine

Visitare Tremosine: per le emozioni sportive!

Se andate a Tremosine e vi piace lo sport, non vorrete più andare via. In qualsiasi zona del territorio comunale troverete un’attività da praticare. Partendo dal lago potrete scegliere tra barca a vela, canoa, canyoning, windsurf, kite surf (a Tremosine sul Garda c’è una delle più grandi scuole di kite surf di tutta Europa). Salendo di quota si potrà praticare Nordic Walking o, per i più allenati, trekking e mountain bike. Dovrete però essere quei genitori – come i Rospi – che “infilano”i figli nello zaino porta bimbo e partono all’avventura. I percorsi non mi sono sembrati adatti ai più piccolini, a meno che questi non siano stati abituati da mamma e papà.

passeggiate

Visitare Tremosine: per chi viaggia a piedi!

Sicuramente una passeggiata è un’attività per tutti, perché ci si può prendere tutto il tempo che si vuole per godersi l’ambiente circostante. Tappa da non perdere è l’hotel Paradiso. Sempre che voi amiate il sano brivido che dà uno strapiombo sul lago…da guardare su una terrazza sospesa nel vuoto. Se, invece, amate attività più “tranquille”, c’è sempre la strada ribattezzata da D’Annunzio “il meandro”. Si tratta della Gardesana che attraversa la roccia. Per costruirla è stato spostato il letto del fiume Brasa. Vi avviso che è una strada un po’ pericolosa perché stretta e non ci sono chissà quali protezioni. Se i vostri figli non hanno l’argento vivo addosso, potete andarci senza problemi. Preferibilmente al mattino cosicché i veicoli in transito vi possano vedere chiaramente.

strapiombo Tremosine

Visitare Tremosine: per un tuffo nella storia!

Infine la storia. Sembrerà strano, ma a Tremosine, grazie alla sua estensione, ha ospitato tanti popoli del passato. Qui un tempo regnavano i Veneziani e il doge era solito visitare la località. C’erano delle fucine che producevano specchi e chiodi anche per i Veneziani. Se ne trovano i resti percorrendo la strada che passa attraverso la forra. Goethe ha definito il promontorio che scende a picco sul lago “la piazzetta di Capri”. Effettivamente non aveva tutti i torti. Questa terra, oltre ai Veneziani, ha visto il dominio dei Galli e di Napoleone. Non dimenticatevi di visitare il cimitero di guerra vicino il rifugio degli alpini di Passo Nota. Infatti poco distante si trovava il confine austro-ungarico risalente alla Grande Guerra. Gli stessi rifugi sono stati costruiti sui ruderi delle caserme utilizzate dai militari.

Spero che il mio elenco delle 5 cose da fare a Tremosine sul Garda, vi abbiano fatto venire talmente voglia di andare che stiate già cercando su internet come raggiungerla o la stiate programmando come prossima vacanza.

Per qualsiasi domanda o curiosità potete scrivere nei commenti.

ele e muffin

Noi ci organizziamo per partire, che dite ci troviamo là?

Un grazie a Eleonora, Luca e il mitico Muffin per averci raccontato le meraviglie di Tremosine sul Garda.

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo … e ho fatto spazio nel trolley!
Ora siamo la Famiglia Rospi!
Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!