Bosco in città, trovare la natura a Milano

5

Il Bosco in Città è uno dei polmoni verdi di Milano. È un parco pubblico di 120 ettari che si estende nella zona Ovest della città, ideale per rintanarsi nella natura con i bambini a Milano. Se non sapete cosa fare una domenica, cercate sulla mappa lo Stadio Meazza e spostatevi di un paio di chilometri verso Ovest. Avrete trovato un vero e proprio bosco – con tanto di laghetto – sotto la Madonnina!

Sento spesso dire che a Milano manchi il verde. Ma penso sia più corretto dire che qui i parchi vadano cercati. Se nel cuore della città, dove i turisti cercano un hotel per dormire a Milano vicino alle principali attrazioni, il verde gioca a nascondino tra i cortili dei palazzi – pensate ad esempio alla Vigna di Leonardo, l’Orto Botanico e il Giardino di Villa Necchi – lungo la cinta della città, sorgono dei veri e propri polmoni verdi che sfociano nelle campagne dei parchi agricoli. La periferia della zona Ovest di Milano regala infatti uno dei parchi più belli del capoluogo lombardo: il Bosco in Città. Lo conoscete?

Gita al Bosco in Città: che cos’è, dove si trova e come arrivare

“No, ma davvero esiste a Milano un posto così?”
Quando si arriva per la prima volta al al Bosco di Milano, si ha la sensazione di essere da tutt’altra parte. Lontani chilometri e chilometri dalla città. Si respira aria di natura, profumo di muschio e si intervallano perfino zone umide. È come aprire un forziere e trovarci dentro i tesori più belli. E invece si è sempre a Milano 🙂

Al Bosco in Città ci sono: laghetti con le ninfee, alberi da frutto, un apiario, tantissimi orti assegnati ai milanesi che ne fanno richiesta, e prati verdissimi su cui poter correre a perdifiato. All’interno dell’area del parco ci sono alcune zone umide – dimora di anfibi e insetti – veri e propri boschi e prati verdi. Per chi vuole vivere l’avventura 🙂 ci sono passerelle di legno tra i canneti e i laghetti per passeggiare e far volare i pensieri lontani, e due grandi cascine recuperate che sono oggi il cuore del parco. Qui è possibile far festa con i bambini, organizzare grigliate, picnic e rilassarsi sul prato.

Questa è la mappa del Boscoincittà, polmone verde in periferia ovest a Milano

Molte famiglie si ritrovano nel fine settimana, per trascorrere pomeriggi di svago e persino i gruppi CAI o Scout organizzano orienteering, cacce al tesoro e corsi di sopravvivenza in uno dei parchi pubblici più belli di Milano. Ma il Bosco in Città non è frequentato solo dai bambini. In settimana troverete infatti gruppi di Nordic Walking e sportivi di ogni età che si allenano nel verde della periferia di Milano.

Il Bosco è un ambiente naturale, ricco di biodiversità, che in realtà è il risultato di una attenta progettazione. Il parco venne infatti creato a partire dagli anni ’70, quando si coinvolsero associazioni e cittadini milanesi per dare vita al primo progetto di riforestazione urbana. La costruzione e la la manutenzione del parco è – ancora oggi – affidata ai volontari che s’impegnano a tutelare, migliorare e rendere sempre più attraente questo spazio.

Dove si trova a Milano Bosco in Città

Il Bosco in Città si trova in Zona 7 a Milano. Si estende su un’area che parte da Via Novara, fino quasi al comune di Settimo Milanese. Per intenderci, sorge ad una manciata di chilometri dello Stadio di San Siro, all’interno del vasto perimetro del Parco Agricolo Sud Milano.

Come arrivare al Bosco di Milano

Al Boscoincittà – in teoria si scrive proprio così 🙂 –  si può arrivare in auto, con i mezzi pubblici e con la bicicletta. Gli ingressi al Bosco si trovano in Via Novara, via Ponte del Giuscano (quartiere Figino), via Bellaria (quartiere Trenno). Accanto a questi accessi ci sono anche dei parcheggi gratuiti.

Per arrivare con i mezzi pubblici si può utilizzare:

  • M5 Lilla, fermata San Siro Stadio e prendere l’autobus 80
  • M1 Rossa, fermata Molino Dorino e autobus 80 fino a Via Ponte del Giuscano

In bicicletta è possibile arrivare in totale sicurezza dal Parco delle Cave (quartiere Baggio) e da San Siro, attraversando il Parco di Trenno. All’interno del Bosco in Città è possibile pedalare su sentieri e strade sterrate ciclopedonali, fino al quartiere Figino, in quella che viene definita la Strada dell’Ovest e che funge da collegamento sui tre parchi pubblici (Parco di Trenno, delle Cave e Bosco in Città).

Orari di apertura del bosco in città

Il Boscoincittà è sempre aperto, salvo l’area centrale che è delimitata da cancelli chiusi dall’alba al tramonto. Gli orari precisi sono affissi ai rispettivi ingressi.

Le mappe dei percorsi del bosco

Al bosco si può semplicemente passeggiare, ma anche correre e andare in bici con i bimbi. Ci sono diversi itinerari e tre percorsi ad anello di diverse lunghezze, ideali anche a chi si allena per la corsa.

la mappa dei tre percorsi rosso, verde e azzurro tutti collegati

 

I percorsi ad anello sono collegati tra loro, così da rendere più lungo il circuito:

1. Verde: parte dalla zona centrale con ingresso da Via Novara, e si passeggia tra la cascina e il laghetto. Il percorso verde è lungo 2 Km ed è quello più frequentato. Offre infatti i servizi principali tra cui portici con tavoli e panche, grill per il BBQ, fontana e servizi igienici.
2. Rosso: l’ingresso è accessibile dal quartiere Figino e si snoda in un’area caratterizzata da boschi, prati, fontanili e l’area tematica del sentiero delle rane. Da qui, passeggiando per un lungo tratto in mezzo ai campi si accede alla zona centrale del bosco. La lunghezza di questo percorso è di 5 Km e passata dal laghetto delle ninfee, l’apiario, il frutteto e molti degli orti coltivati.
3. Azzurro: da via Novara o dal Parco delle cave, si accede all’area del Fossone (zona in riqualificazione) lungo un percorso circolare di 4,5 Km, per poi ricongiungersi con il cuore del Boscoincittà

Fede adora pedalare e qui al Bosco in città ha tante opportunità di svago a due passi da casa

 

Segnate Boscoincittà per una gita nel verde o come bellissima alternativa per chi vuole scoprire Milano da un altro punto di vista. Quello della Natura!

Cerchi altre ispirazioni per una giornata nel verde a Milano? Curiosa qui:

Ti è piaciuto? Salvalo nella tua bacheca

 

Questo post è scritto in collaborazione, come sempre, tutte le informazioni scritte in questo articolo sono frutto della nostra opinione e della nostra esperienza diretta.

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo ... e ho fatto spazio nel trolley! Ora siamo la Famiglia Rospi! Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!

5 Comments

  1. Vi cito letteralmente: No, ma davvero esiste a Milano un posto così?? Conosco poco Milano, ma nella mia testa l’unico parco è sempre stato Parco Sempione. Ho sempre collegato Roma ai parchi immensi, mai Milano, lo ammetto. Bello scoprire di questo posto, grazie.

    • Alessandra Granata on

      Ciao Anna, 🙂 capisco perfettamente la sensazione!! Provata anche noi in primis 🙂 🙂 eh.. sì.. e ora ci abitiamo proprio vicino!! Siamo in periferia (prima eravamo a circa un quarto d’ora a piedi dalla darsena), ma devo ammettere che qui è molto più rilassante!!
      Ti aspettiamo qui con tutta la tua family 🙂

    • Alessandra Granata on

      Ciao Fabio,
      no esatto!! Essendo proprio in periferia è molto comodo, sia per chi viene in auto che per chi arriva con i mezzi pubblici. Alla fine è dietro San Siro!! 🙂
      Ti aspettiamo

  2. Ci vivevo accanto praticamente e spesso ci andavo con le mie amiche. È uno dei posti più belli in assoluto. Io amo Milano e sono di parte..ma è eccezionale!

Leave A Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.