Viaggio a Mauritius con bambini: ecco perché noi diciamo Sì

0

Quelle isole da cartolina con spiaggia candida, mare turchese e il verde delle foresta alle spalle, per l’immaginario collettivo sono un paradiso tropicale. L’isola di Mauritius è una di queste.

Alzi la mano chi alla celestiale visione di questa spiaggia non farebbe immediatamente i bagagli?

spiaggia mauritius

Niente ipocrisia. Lo dico a me, prima di dirlo a voi. Perché nonostante tutto il mio immenso amore per la montagna, il campeggio e le vacanze avventura, da quando ho incontrato l’Ente di Promozione Turistica di Mauritius, il mio pensiero viene calamitato di continuo su quelle immagini e ai ricordi di quando su quelle meravigliose spiagge tropicali ho messo i miei piedini taglia 36.

Caraibi, atollini corallini australiani, sono stati dei viaggi meravigliosi che conservo stretti stretti nel cuore. Perché quando incontri così tanta bellezza, è persino difficile trovare le parole per raccontare. E da quei posti non puoi tornare a casa che con il magone.

Mauritius – stupidamente – l’avevo sottovalutata. Non la conoscevo, non avevo idea di quanto il suo territorio potesse essere invece perfettamente in linea con lo stile di vacanza che amiamo di più, quello outdoor nella natura più selvaggia.

Poco importa che sia acqua o terra.

Quello che accende la passione in un viaggio eco-friendly, è il colore – ed anche il calore – che trasmette l’ambiente in cui sei immerso. Mauritius è piena di gioia. Si percepisce in ogni scatto. Blu, verde, arancione. Una tavolozza pura e incontaminata che sorprende nelle sue forme e nei suoi profumi. Quasi a voler uscire dal dipinto e tenderti la mano.

Le_terre_colorate_di_Chamarel

 

Pensate che persino Mark Twain affermò che Dio creò  il paradiso terrestre ad immagine e somiglianza dell’isola di Mauritius… ma oltre all’aspetto naturale (a cui rimando qualche riga più giù), quello che mi ha colpito di più di questa isola, è quanto questa meraviglia sia a portata di famiglie e bambini.

Ricordate sempre che se stanno bene i genitori, staranno bene anche i bambini. In viaggio come a casa.

Potete prendere anche solo lontanamente in considerazione di non essere felici, appagati o di trovarvi male in uno scenario del genere? Io dico di no, ecco perché quindi un viaggio Mauritius con bambini è assolutamente consigliato!

Viaggio Mauritius con bambini perché dire Sì!

Gli aspetti logistici per un viaggio Mauritius con bambini

Importantissimi e da non sottovalutare mai, soprattutto quando si viaggia con pargoletti.

Mauritius è un’isola altamente sicura, sia per l’assenza di criminalità, che sul fronte sanità visti gli elevati standard delle strutture presenti in loco. Per i cittadini italiani è necessario il passaporto (nessun visto particolare) e non sono richieste profilassi o vaccinazioni come ad esempio gli antimalarici.

L’isola è raggiungibile con voli Air Mauritius – la compagnia di bandiera – che effettua collegamenti giornalieri dall’Italia attraverso uno scalo a Parigi. I voli (durata circa 11 ore) vengono effettuati in notturna, così da garantire il massimo del relax ai piccoli passeggeri e arrivare al mattino a destinazione. Air Mauritius prevede inoltre menù e servizi di intrattenimento dedicati per le famiglie.

Altro aspetto da tenere in forte considerazione nella scelta di un viaggio Mauritius con bambini è il fuso orario, che con sole 3 ore in più rispetto all’Italia – o 2 nei mesi in cui nel nostro paese è in vigore l’ora legale – rende l’Isola del Sorriso davvero alla portata di tutti.

Infine, il clima australe mite tutto l’anno è la ciliegina sulla torta! Le stagioni sono due e sono opposte alle nostre: l’estate, da novembre ad aprile con temperature medie sui 30° e l’inverno, da maggio a ottobre, in cui la media è di 25°.

Mauritius

 

Le attività da fare per un viaggio Mauritius con bambini

Natura, sport, cultura, tradizioni, buon cibo, benessere e il meraviglioso sorriso della sua gente. A Mauritius la noia non è di casa e la scelta di come impiegare le giornate è davvero variegata.

Se come noi siete grandi amanti della natura, rifugiatevi nella barriera corallina, andate nell’entroterra vulcanico ad esplorare cascate, rilievi montuosi, parchi naturali e perdetevi tra le coltivazioni di vaniglia o nelle terre colorate di Chamarel di cui nessuno ha ancora spiegato la strana provenienza e i setti diversi colori.

Se pensate allo sport poi sull’isola troverete davvero infinite possibilità: dal diving, al trekking, alla MTB, alle passeggiate a cavallo, senza poi dimenticare tutti gli sport acquatici come surf, vela, wind e kitesurf e pesca d’altura. Inoltre nei vari resort vengono offerti i principali servizi wellness, campi da gioco e yoga per adulti e bimbi.

 

immersioni a mauritius

Una nuova destinazione di viaggio si conosce soprattutto attraverso i sapori della tavola, le tradizioni del suo popolo e la storia delle proprie città. Da Port Louis, la capitale, potrete muovervi lungo la strada principale andando in cerca di souvenir locali, essenze di vaniglia e canna da zucchero. Lasciate che il fascino coloniale di quest’isola vi trasporti nel tempo e cimentatevi nella Sega, danza e musica tipiche, di recente entrata nella lista dei Patrimoni Unesco.

Come organizzare un viaggio Mauritius con bambini

Se non avete tempo per cercare offerte in rete, lasciate che a guidarvi nella scelta di come organizzare un viaggio Mauritius con bambini sia il personale qualificato di un tour operator come Alidays.

Se invece preferite costruirvi il vostro viaggio su misura vi segnalo il nuovo portale dell’Ente di Mauritius interamente dedicato alla promozione della destinazione alle famiglie. Tra le sue pagine troverete tutte le informazioni sulle diverse località dell’isola, escursioni, resort e pacchetti con offerte promozionali con sconti fino al 30%. Si chiama Family Fun Adventure  e al momento è disponibile – purtroppo – solo in lingua inglese e francese.

entroterra mauritius

Dove alloggiare in un viaggio Mauritius con bambini

L’offerta ricettiva di Mauritius è davvero ampia e adatta a tutte gli stili di viaggio. Se pensate che sia una vacanza “di lusso” provate a considerare di partire verso questa meta durante i nostri mesi estivi (il loro inverno) che corrispondono al periodo di bassa stagione per l’Isola del Sorriso. Tenete anche in considerazione che la spesa più alta di tutto il pacchetto è rappresentata dal volo aereo. In tantissime strutture i bimbi (anche fino ai 17 anni sono omaggio).

Ma vediamo nel dettaglio:

Beachcomber Hotel i pionieri dell’offerta ricettiva di Mauritius puntano moltissimo sul turismo familiare, offrendo pacchetti con bimbi e ragazzi gratuiti in camera con i genitori. Hanno diversi hotels da 4 a 6 stelle e villini con camere comunicanti e separate. Servizio di Kids Club dai 3 ai 12 anni con attività sportive e proposte per tenere impegnati gli ospiti più esigenti.

Constance Hotels & Resorts per invogliare le famiglie questa catena punta sulle attività offerte ai più giovani: si parte dal corso di creolo per facilitare l’integrazione culturale, fino ad arrivare alla proposta SPA Mum&Me. In aggiunta area gioco playstation, laboratori e feste dedicate.

Lux* Resorts & Hotels Lux come la LUCE che pervade questi resort e non come sinonimo di lusso! Gelato artigianale direttamente in spiaggia, trattamenti spa al cioccolato per mamme e bambine e corsi di Cake Boss sono il top dell’offerta per le famiglie. All’interno dei loro resort è anche disponibile un servizio di telefono gratuito per chiamare casa e scatenare live l’invidia dei vostri cari!

Veranda Resorts “Family Getaway” è il nome del pacchetto dedicato alle famiglie. Qui troverete ad accogliere i bimbi anche una mascotte speciale e un servizio di baby-sitter su richiesta.

Heritage Resorts l’offerta è tripartita per le diverse fasce d’età dei bimbi. Servizio biberon aperto H24 con tutto l’occorrente così da viaggiare con il minimo dei bagagli e moltissimi giochi e attività in spiaggia come ad esempio i Pop-up moments: un carretto porta cocchi e frutta locale. Inoltre se siete genitori single, potete usufruire dell’offerta bimbo gratis e nessun supplemento singola fino a settembre.

Shanti Maurice camere da 60mq – comunicanti e non – per 15 ettari di terreno di resort in cui regalarsi momenti unici. Rhumerie, corsi di yoga in spiaggia per grandi e piccini, e cena su una tipica barca mauriziana. Una vera perla di eleganza.

 

Io davvero non saprei quale scegliere, perché sono uno più bello dell’altro! Se voi invece, avete già adocchiato quello che più vi attira, provate a fare un preventivo e vedrete che non resterete delusi!

 

In collaborazione con Mauritius Tourism Promotion Authority, titolare dei Photo Credits per le immagini utilizzate.

 

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo … e ho fatto spazio nel trolley!
Ora siamo la Famiglia Rospi!
Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!