La giornata delle Bandiere Arancioni

0

L’arancione è uno dei colori che amiamo di più. Come andare alla scoperta di borghi che vivono ancora di tradizioni antiche.
L’Italia ne è piena.
Di arancione, di paesini splendidi e di gente appassionata che tramanda, di padre in figlio, l’entusiasmo per la propria terra. Basta prendere la macchina, la bici, il treno o un paio di scarponcini da trekking e curiosare da Nord a Sud. Su e giù per lo Stivale.

SARDARA (VS)_Diego Cotza

Il Borgo di Sardara (VS) fotografato da Diego Cotza

L’arancione è il colore della gioia, dell’autunno e quello che, per noi, rappresenta al meglio l’energia degli abitanti degli oltre 100 i borghi che danno vita alla Giornata Bandiere Arancioni, un’occasione unica per festeggiare la qualità, la cultura, la bellezza e l’accoglienza del nostro entroterra.

Bandiere Arancioni: che cosa sono?

Vi è mai capitato di percorrere stradine strette – e spessissimo in collina – avvistare da lontano delle mura medievali e trovare un cartello dentro al quale sventola una bandierina arancione?

Se la risposta è sì, allora siete già capitati in una delle location più belle d’Italia. Quei comuni che per pratiche sostenibili, attenzione al territorio e promozione turistica hanno superato oltre 200 criteri di valutazione aggiudicandosi il marchio dell’eccellenza del Touring Club Italiano.

VISSO (MC)_Chiostro S Agostino_lib_Stefania Servili

Il Chiostro di S. Agostino a VISSO (MC) fotografato da Stefania Servili

 

E la prossima domenica, il 12 ottobre 2014, questi comuni saranno in festa! Aprendo le porte di botteghe, chiese o antichi palazzi alle famiglie, e a tutti coloro che vorranno sperimentare con mano la bellezza del nostro paese attraverso esposizioni fotografiche, laboratori ed eventi dedicati ai più piccoli.

Se volete quindi trascorrere una giornata d’autunno facendo un tuffo in un passato che, mai come adesso, è il nostro presente vi consigliamo di navigare attraverso la comodissima APP di Facebook, dove troverete i dettagli dei programmi suddivisi per le regioni di appartenenza e per le aree tematiche che più vi stanno a cuore. Ad esempio: arte, natura, food, turismo religioso, family friendly, beauty & wellness.

Ma non finisce qui!

 

faccedaba

 

Bandiere Arancioni e #FaccedaBa

Già perché quest’anno, il Touring Club Italiano ha messo le persone al centro della Giornata delle Bandiere Arancioni.

Cosa ne sarebbe di questi borghi senza le persone che ogni giorno ne animano le vie, colorano le giornate e custodiscono gelosamente il proprio territorio?

Se questi comuni vivono è grazie all’operato di chi, quotidianamente, ci mette la Faccia e se anche voi volete dare un piccolo, ma grande contributo per far vincere ad alcuni di questi comuni del materiale didattico per le scuole, sostenete il comune che pi avete a cuore grazie al concorso #FaccedaBa!

#FaccedaBa: Come fare?

Molto più semplice di quello che pensate!

In ognuno dei comuni aderenti è stato allestito un selfie corner dove poter scattare la vostra foto. Postatela sui vostri canali social utilizzando l’hashtag della manifestazione #FaccedaBa, votate e fatevi votare! Vinceranno i borghi che avranno ottenuto così più #FaccedaBa!

CASTELLARO LAGUSELLO (fraz. di Monzambano MN)_LIB_Cristian Bonizzato

Il Borgo di Castellaro Lagusello (MN) fotografato da Cristian Bonizzato

Correte a cercare sulla mappa la località più vicina a voi e approfittate per una gita fuori porta. L’elenco completo di tutte le cittadine che aderiscono è disponibile cliccando qui.

Noi abbiamo già scelto la nostra e andiamo a colorare la domenica di arancione!

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo … e ho fatto spazio nel trolley!
Ora siamo la Famiglia Rospi!
Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!