Liebster Award

4

Ricevo il prezioso testimone per il Liebster Award da due amiche blogger, quindi pesco 5 domande da Francesca Cioccoloni e 5 da One Life in Travel ed ecco qui il risultato!

liebster-awards

Ti senti più traveller o più blogger?
Assolutamente Traveller e per più di un motivo!! Lo conferma il numero di articoli pubblicati tra queste pagine, rispetto alle avventure che abbiamo vissuto e che, ahimè, meriterebbero di trovare ampio spazio nelle varie categorie di questo blog! Ma il tempo è sempre troppo poco e la lista di post “To do” aumenta… Ma voi non temete… conto – prima o poi – di smaltire gli arretrati eh… nel frattempo se la curiosità aumenta, chiamatemi!!

Rispondo Traveller anche perché, la nostra indole, ama viaggiare senza connessione alcuna: sentieri, boschi e natura incontaminata… luoghi da ammirare, lasciare che ti portino via il cuore e dove difficilmente si trova un ripetitore o il wi-fi… anche se in alcuni casi sarebbe stato una mano dal cielo!!

Quali sono le emozioni più belle di un viaggio?
Quel friccicore nello stomaco prima di chiudere i bagagli o il riporre in una tasca sicura le chiavi di casa, sapendo che per un po’ non ti serviranno più… Ci emoziona particolarmente il viaggio in sé, necessario per arrivare ad una nuova destinazione e ci è capitato di sentire gioia nel ritorno a casa, nel nostro nido, aprire le persiane e sentire il campanile in festa!

Il luogo dove non ti stancheresti mai di tornare?
Ne ho due, ma siccome uno è strettamente collegato alla prossima domanda, rispondo con il bosco, la montagna. Per me è terapeutico. Ci starei delle ore, anche in completa solitudine, seduta su un sasso ad ascoltare i suoi suoni o annusare il profumo di resina degli abeti rossi. Mi rilassa, svuota la mente e mi rigenera.

Il viaggio che non dimenticherai mai?
Forse banale, ma chi ha incontrato quella terra rossa, ne condivide il motivo. Australia. Difficile descriverla in poche righe, ma attraversare il suo deserto in jeep camper – noi due da soli – è una delle esperienze più appaganti che abbia mai fatto in tutta la vita. Dell’Australia ti lascia il segno la sua grandezza, i colori, la diversità. La forza dei suoi spazi e la maestosità della sua natura, di cui tu – se entri in armonia con il suo territorio – fai parte, ma sentendoti terribilmente minuscolo.

Perché hai aperto un travel blog?
Io un blog non sapevo neppure cosa fosse!! I Viaggi dei Rospi è nato prima di partire per l’Australia, con il desiderio di raccontare tutte le nostre avventure sotto casa o in giro per il mondo. Con il tempo è diventato un fedele compagno di viaggio!

Chi è il tuo compagno di viaggio preferito?
Ruggiero, alias il Rospo, il 1′ vero e proprio compagno di viaggio con cui mi sia trovata in sintonia al 100%! Stesse passioni, stessi ritmi e approccio al viaggio … e con il passare degli anni, chi ha formato la nostra famiglia, aggregandosi ai nostri viaggi da Rospi… Leo, il nostro peloso con cui abbiamo scorrazzato per boschi e sentieri tra le Alpi e il nostro bimbo che ci chiede sempre di ripartire per “non importa dove”… a lui basta andare!

Come ti prepari alla partenza?
Setacciando il web (portali dell’Ente del turismo in primis), leggendo guide, libri, riviste e racconti di viaggio e preparando una check-list a cui dimentichiamo sempre qualche cosa!!!

Zaino o valigia?
D’istinto rispondo zaino, che è di gran lunga il mio preferito… ma la cervicale m’impone di rispondere trolley!!

Il cibo che ti è piaciuto di più?
O quello che mi è rimasto di più impresso… Le Falafel e Tamiya che mangiavamo tutti i mercoledì davanti al Tempio di Edfu in Crociera sul Nilo e la Pumpkin Pie divorata al faro di Cape Otway in Australia!

Il tuo prossimo viaggio sarà…
Non ve lo dico… Per scaramanzia!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Liebster Award: ecco le mie nomination

Ora cedo il testimone a quattro stimatissimi “colleghi”, che si dovranno sottoporre alle mie 10 fatidiche domande! Nessuna fretta per le risposte e poche regole per continuare la catena: citare la fonte, inserire nel post l’immagine Liebster Award, rispondere alle domande e passare la palla con altre 10 nuove domande! Forza sotto a chi tocca, ora è il turno di:

Liebster Award: le domande per i miei nominati

  1. Che messaggio vuoi lanciare attraverso il tuo blog?
  2. L’articolo del tuo blog cui sei più legata?
  3. Le tue guide di viaggio preferite?
  4. La persona più particolare che hai mai incontrato in viaggio?
  5. Immagina di avere una bacchetta magica e di poter viaggiare in tre epoche passate, con tre personaggi storici diversi. Cosa e chi scegli?
  6. Il tuo/la tua viaggiatore/rice preferito/a da cui trovi sempre ispirazione?
  7. L’aneddoto più divertente mai capitato in viaggio?
  8. La tua isola preferita?
  9. Rifugio, B&B o villaggio turistico?
  10. Il viaggio che ti auguri di fare per festeggiare i 70 anni?

 

Non vedo l’ora di leggervi!!

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo ... e ho fatto spazio nel trolley! Ora siamo la Famiglia Rospi! Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!

  • giorgia

    Grazie mia cara, accetto l’invito con gioia e ti abbraccio forte

    • Grazie a te e non vedo l’ora di leggere cosa rispondi alla domanda 5!!!

  • Francesca Cioccoloni

    Tutti scaramantici quando si tratta di viaggi nel cassetto eh?! Beh, si può capire! Ormai i miei amici non me lo chiedono nemmeno più dove andrò la prossima volta…
    Per quanto riguarda lo zaino, anch’io temo di essere agli sgoccioli, specialmente da quando sul groppone porto anche i vestiti dei miei figli! Staremo a vedere…L’importante è andare e sempre leggeri!
    Complimenti per le tue risposte, e anche per le domande che hai posto: difficile essere così originali quando ormai è stato chiesto di tutto!
    Un bacio..

    • Diciamo anti sfiga… quando lo dicevo, andava sempre qualcosa di storto… così taccio e racconto a posteriori!! Lo zaino non hai idea di quanto mi dispiaccia…ma il balsamo di scimmia da mettermi sul collo sta per finire, quindi ho due soluzioni: o parto per la Thailandia e lo ricompero o faccio la persona seria che gira con il trolley!! 🙂