Due gemelle e un caffè

4

Non siamo in viaggio. Il caffè di oggi si sorseggia a casa. Seduti comodamente sul sofà. Il camino acceso. Sono i primi freddi d’autunno. 

Ci apre la porta Debora Uberti, autrice del Blog Crescere due gemelliUna “bis” mamma che ricorda il passato e ci scrive di un presente ricco di “bis” soddisfazioni, in cerca di tanta condivisione.

Un caffè a…
Terrarossa, nella mia casa, in un piccolo paese in provincia di Massa Carrara.
Una piccola striscia di terra chiamata Lunigiana, territorio che si trova fra le regioni Toscana e Liguria. Comodamente sedute per qualche minuto di relax.

Questo caffè per scambiare due chiacchiere e raccontarmi un po’. Non è un viaggio, non è un posto particolare, ma è la mia casa dolce e spero accogliente.

Cosa rappresenta per te il caffè?
Il caffè per me è la giusta partenza per affrontare la giornata. Altrimenti non ci riuscirei mai. Mi alzo, faccio il caffè e latte la mattina, dopodiché sveglio Giada ed Elena per portarle all’asilo, le cambio, facciamo colazione, le vesto e si parte.

Tornata a casa mi dedico alle faccende domestiche, al mio adorato blog e a cucinare per mio marito che arriva dal lavoro.
Penso a cosa poter cucinare per la sera. Se il tempo lo permette, rimango al parco giochi con le bimbe, e dopo si rientra per la cena.

Essere Mamma di due gemelle e il caffè
Posso dirti che non è facile riuscire a prenderlo. Forse ora un po’ di più, quando erano piccole, era difficile riuscire a fare le cose con calma. Non riuscivo nemmeno a mangiare in tranquillità, tante esigenze e considerazioni tutte assieme.

Un caffè tra Mamme: a casa, al parco o all’asilo?
Beh, un caffè tra mamme o la mattina, dopo che le hai portate all’asilo, oppure il pomeriggio, i bambini giocano al parco, noi con un occhio li osserviamo e intanto prendiamo il caffè.
Proprio per questo ho deciso di aprire il mio blog, per condividere le mie esperienze, quello che ho vissuto e che vivo. E’ bello interagire con altre persone e con altre mamme, racconto la mia esperienza e riporto argomenti che ritengo possano interessare alle persone che mi vengono a trovare.

Raccontaci il primo viaggio di cui hai ricordi come bimba e il primo viaggio con le gemelle
Un viaggio di quando ero piccola… uno in preciso non c’è, i miei genitori lavoravano.
Invece verso i 12 anni hanno incominciato a fare qualche viaggio, gli piaceva la montagna, il Trentino Alto Adige e nonostante all’epoca non lo apprezzavo come avrei dovuto, ricordo bellissimi paesaggi. Le Dolomiti, stupende! Tutti questi paesini caratteristici!
Per quanto riguarda il viaggio con le bimbe, il primo è stato a Venezia da una zia di mio marito, avevano 2 anni, ma è stata una bella esperienza. Venezia è bellissima, Piazza San Marco, il ponte di Rialto, le stradine che si congiungono ad un’infinità di ponti. Veramente suggestiva!


Il caffè dell’estate 2012?
Il mio caffè estivo l’ho preso in uno stabilimento balneare, dove abbiamo passato una quindicina di giorni al mare, per far divertire le bambine e cercare un po’ di relax!

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo ... e ho fatto spazio nel trolley! Ora siamo la Famiglia Rospi! Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!