Dai Caraibi alla Liguria in compagnia di una "Malata di Moda"

6

Il caffè di oggi è “alla moda”. Lo beviamo con un’amica di vecchia data. Incrociata sulle pagine di Libero, l’ospite di oggi ha un volto delizioso, un sorriso ammaliante e una stretta di mano energica.

Ilaria Alamprese, 33 anni, un marito due bimbi e un cagnolino. Mamma innanzitutto e poi impiegata in un attivita’ commerciale. Blogger convinta, autrice per anni di “CHE NE SARA’ DI ME” su Libero. Ora ci riprova con un blog che parla della sua passione, la moda, vista dal suo punto di vista, quello di una mamma, tutta pepe, presa dalle sue 300 attività, ma che è sempre fashion nonostante gli impegni e il budget familiare da rispettare!

Ilaria, vi aspetta qui, nel suo nuovo spazio fashion!

 

Un caffè a…Playa Paraìso Messico

Perché la scelta di questo caffè, tra tutti i caffè bevuti nel mondo?
Perchè è un posto che mi è rimasto nel cuore. Io e mio marito avremmo voluto andare in Messico in viaggio di nozze, ma sposandoci a Luglio ci era stato vivamente sconsigliato causa possibili pioggie, e così a distanza di due anni, anni particolarmente stressanti e pieni di ansie per la ricerca di un bimbo che sembrava non volesse arrivare, abbiamo deciso di buttarci tutto alle spalle e andare a rilassarci proprio in Messico…questo a Novembre 2009 è stato un viaggio meraviglioso siamo stati benone abbiamo visto posti fantastici che non potevano non restarci nel cuore.

Cosa ti ha ispirato questo posto e perché ti è rimasto nel cuore?
E’ un posto pieno di meraviglie naturali una vegetazione lussureggiante, colori meravigliosi a partire dallo splendido mare caraibico, con i suoi fondali, fare il bagno con le tartarughe poterle toccare con mano, nel loro habitat, un tuffo nel cenote acque cristalline sotto la terra…la storia messicana, Chichen Itza gli albori dei MAYA…

Cos’è per voi il caffè? E cos’è per voi il caffè quando viaggiate?
Il caffè per me è un rito…il caffè con l’amica siamo sempre di corsa tra il lavoro e il portare i bimbi al nido, il caffè della suocera quando la mattina gli porto li’ il mio bimbo più piccolo, me lo fa trovare pronto sul tavolo, il caffè di mia nonna come lo fa lei non lo fa nessuno, un piccolo piacere nel corso della giornata da gustare…Quando viaggio è sinonimo di casa, insomma come lo facciamo noi Italiani non lo fa nessuno, quindi se sono all’estero è la cosa che mi manca di più.

Raccontaci il tuo primo viaggio da bimba e i vostri viaggi con i bimbi.
I viaggi da bimba, sono legati principalmente all’andare a trovare i nonni o parenti vari sparsi per l’Italia, l’estate per me era il Salento da amici di famiglia, il Salento quando ancora nessuno lo conosceva e sulle spiagge c’erano solo i locali…un paradiso di sole e mare..giornate in compagnia passate sulla spiaggia. I nostri viaggi con i bimbi per ora sono molto limitati, perchè sono davvero piccoli, quest’anno siamo stati al mare in Liguria ad Imperia e mi sono davvero trovata bene, un posto a prova di bambino nel mio caso anche di neonato..il clima è stato clemente per essere i primi di giugno e abbiamo trovato un parco giochi fantastico a Urbano di Imperia…una perla sul mare..dove abbiamo trascorso tutti i nostri pomeriggi. Spero appena i bambini cresceranno un po’ e non saremo più legati a tutto quello che ci portiamo dietro seggiolini passeggini etc etc di poter far visitare loro più posti possibile.

Essere Mamma e una Fashion Blogger: la moda baby vista da Ilaria ai tempi del web 2.0.
Essere Mamma è una gran fatica soprattutto se si lavora a tempo pieno e se come me si vuole sempre arrivare dapertutto senza tralasciare e trascurare nulla, pero’ e’ anche una gran soddisfazione ho tanto voluto i miei bimbi e ora che li ho un loro sorriso mi ripaga di qualsiasi cosa, essere una Fashion Blogger è una parola grossa ora come ora..ho aperto questo blog da poche settimane ma proprio perchè sono una perfezionista sapere di non riuscire a dedicarci la cura e il tempo che vorrei mi limita molto, spero passo per passo di riuscire a farlo sbocciare dandogli una bella impronta.

Presentaci il tuo nuovo Fashion Blog
Il mio Blog, Malata di Moda è nato perchè la moda, per me è tanto. Come dico nell’introduzione, avrei voluto trasformare tutto cio’ in un lavoro ma non ci sono riuscita quindi riuscire a dedicarci anche solo un po’ di tempo anche solo per parlarne e dire la mia su quello che mi piace, mi sembra tanto…ora poi che ho dei bimbi appunto vedo anche tutto quello che gira intorno a loro che ancora piu’ interessante perche’ secondo me guardando poi il lato economico della cosa si puo’ risparmiare anche per i propri bimbi senza per forza comprargli le cose dei grandi Brand, e questo grazie agli acquisti online e alle catene LOW COST, che sempre piu’ dedicano spazio anche alle linee kids.

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo ... e ho fatto spazio nel trolley! Ora siamo la Famiglia Rospi! Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!

  • ilaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, splendida!!!

  • ma che posti incredibili ci sono nel mondo… Grazie Ale!!! E ora, vado a curiosare sul blog “Malata di Moda”, magari imparo qualcosa… che ne ho bisogno 😉

  • Ma va là…te l’avrebbe detto Enzo Miccio… 🙂
    Sulle bellezze del mondo è verissimo, ma oltre a conoscere e presentare nuovi interessantissimi amici, sono sempre più orgogliosa della mia rubrica del venerdì, perchè ci fa davvero conoscere tantissimi punti di vista diversi sul viaggio. Ci sono le mamme e le famiglie “viaggiatrici” e ci sono quelle che sono meno avvezze a fare le valigie e che preferiscono optare per destinazioni più tranquille. Ma per questo non meno interesanti. Conoscere le loro perplessità, preoccupazioni etc… è molto interessante!!! Umama che idea che ho avuto…

  • Quei monumenti Maya sono un attrazione incredibile.
    Ale sai che mi piace molto il nuovo logo?
    Grazie, è sempre un piacere bere un caffè nel tuo sito.
    Piacere di conoscere Ilaria e un saluto a te mia cara.

  • Già e visti dal vivo, proprio dalla base della piramide, sono davvero impressionanti! Pensa che le ho viste tante volte quella Maya..e mai una volta, con tutti i viaggi in Egitto, Giza.
    Per il loghino, volevo farlo 4 stagioni, in inverno metteremo la neve…e una bella tazza di caffè fumante!!
    Un abbraccione e buon weekend