Sabato si vola!

13

E’ il desiderio umano più antico. Persino il genio di Da Vinci, nel suo Codice del volo, cercò di realizzarlo. Volare. Costruire ali meccaniche, come prolungamento di forti braccia, che permettessero a quell’essere perfetto, nella sua umile creazione umana, di raggiungere l’elemento divino.

 

Entrare in sintonia con il cielo, l’aria e chi abita nell’elemento etereo.
Librarsi leggeri, come un rapace che plana ad alta quota, sopra vette maestose e innevate.

A chi non è capitato di sognare di volare? Correre così veloce da staccare i piedi da un prato verde, centimetro dopo centimetro, per andare sempre più in alto. Osservare il mondo dalla cima di un pino, di un grattacielo, dall’alto di una cascata o dalla vetta dell’Olimpo. E chi non si ricorda la prima volta che ha volato? Che ha preso un aereo? Anche fosse un breve Milano-Roma. Vedere il mondo che conosci farsi sempre più piccino, così da percepire la grandezza di cui siamo parte.

I papà fanno volare i bimbi, in quel simbolico augurio per i propri cuccioli, di crescere, migliorarsi, essere più forti. Andare oltre. A volte, i papà più goffi ti lanciano e ti fanno cadere di mento, mentre tu a braccia spiegate imiti quell’aquila. Così, nella tua mente si fissano i ricordi, senza paracadute, di quel brutto atterraggio e la vergogna per quel bluastro che non abbandonava il viso.

 

Prendere l’aereo per la prima volta, andare a vedere gli aerei che atterrano. Anni fa era paragonabile a quell’unico regalo di Natale che eravamo soliti ricevere, per i bimbi moderni e più fortunati di oggi, sono esperienze quasi comuni. Ma che rimangono comunque impresse nei ricordi.

Volare è il sogno di Giovanni, a cui sto cercando un volo che permetta a lui e la sua splendida famigliola di provare l’ebbrezza di decollare, magari verso una nuova dimensione di viaggiatori.

Sabato 15 settembre, si vola. Sì, avete capito bene! Quando Tiziana Bergantin, autrice del Blog Il Sogno nel Bagaglio, ci invitò a Volandia, esigenze di calendario a parte, sapevo che la Famiglia Rospi al completo non avrebbe saputo resistere. Oltre ad avere l’opportunità di vedere dal vivo Aermacchi, elicotteri Agusta, esemplari per il volo ultraleggero, Volandia sarà l’occasione per stringere la mano all’ideatrice di Continua il Viaggio e cercare nei suoi occhi il guizzo geniale che traspare dal web.

A Volandia, ci attende un percorso che ci trasporterà nella storia dell’aeronautica mondiale e, per ora, non svelo oltre.

Chissà come reagirà alla vista di quei bolidi del cielo il Rospetto di casa?

Io, in attesa di sabato, mi sento già una piccola Amelia Earhart!

 

Share.

About Author

Ero una single convinta e giramondo, poi ho incontrato un Rospo ... e ho fatto spazio nel trolley! Ora siamo la Famiglia Rospi! Cosa amo di più (miei ometti a parte)? Viaggi, Avventure e Outdoor!

  • Siamo stati a Volandia un paio di anni fa. E’ un posto bellissimo. Non vedo l’ora di leggere il racconto

  • Cara Ale pensa che io ho fatto il mio primo volo all’inizio del 2010, in età matura. Dopo anni di indecisioni ci siamo “buttati” in questa avventura e la sensazione che ho provato è stata così forte che mi sono commossa. Conoscerci in questo contesto mi fa davvero tanto piacere. Complimenti per l’ispirazione che ti ha permesso di scrivere questo bellissimo post. A sabato dunque.

    • Merito tuo!!!
      Non è mai tropop tardi per fare nulla nella vita! E questa è la dimostrazione che il caso, non arriva mai per caso!

  • ma che bello!! è il compleanno del baby tripper..sennò lui e il suo babbo sarebbero venuti sicuramente!! (ed io soffro il mal d’aria…e soffro!!)

    • Tanti auguri allora al piccoletto di casa!!! La gita merita, ma quando sarà più grandicello!! Grazie del tuo passaggio

  • bello noi ci siamo andati a luglio e ci è piaciuto moltissimo http://acasadiclara.blogspot.it/2012/07/tutti-volandia.html

  • ma Giovanni è il mio?!?!?!? mamma quanto sono rinco!!!!

  • arrivo a leggerlo solo ora … meglio tardi che mai, ma comunque per me è un ottimo segno!

  • Pingback: Malpensa Party Day, l’inaugurazione per i più piccoli | I Viaggi Dei Rospi()